Grindelwald: la storia finora


Molto prima che Lord Voldemort terrorizzasse il mondo dei maghi, c'era Grindelwald: un Mago Oscuro deciso a dominare maghi, tutto per il bene più grande. Questa è la sua storia ...




1.   L'infanzia di Grindelwald
Grindelwald nacque intorno al 1883, il luogo rimane un mistero. Da giovane frequentò Durmstrang, una scuola di magia dalla fama “oscura”. Quando aveva solo 16 anni, quella stessa scuola espulue il mago per aver compiuto esperimenti e attacchi quasi mortali, sui compagni.

2. I Doni della Morte
Anche da studente Grindelwald era ossessionato dal potere, in particolare dai Doni della Morte - i tre oggetti più potenti del mondo magico. Il simbolo dei Doni della Morte triangolo che raffigura la Bacchetta di Sambuco, la Pietra della Resurrezione e il Mantello dell'Invisibilità, che diventerà di Harry Potter.
Chiunque possegga tutti i doni della morte diventerebbe padrone della morte stessa. Grindelwald incise questo simbolo su un muro a Durmstrang, che divenne una sorta di “biglietto da visita”

3. Godric's Hollow
Dopo essere stato espulso da Durmstrang, il giovane Grindelwald si diresse a Godric's Hollow in Inghilterra, dove rimase nella casa della sua prozia, l'autrice di Storia della Magia, Bathilda Bath. Il villaggio era una volta la casa di Ignotus Peverell, uno dei tre fratelli che possedevano i Doni della Morte. Era anche la casa della famiglia Silente.
Albus Dumbledore si era laureato ad Hogwarts quell'estate, pieno di ambizioni ma colpito da molte tragedie familiari tra cui la morte dalla madre che, lo fece diventare capofamiglia, ruolo che però lo faceva sentire intrappolato.

4. Silente e Grindelwald
Silente vide in Grindelwald un amico in cui rispecchiarsi e i due divennero inseparabili, condividendo un'ossessione per i Doni della Morte. Quando Grindelwald spiegò ad Albus i suoi piani per il dominio dei maghi sui Babbani - un piano che sosteneva era "per il bene maggiore" - Albus iniziò ad essere un po 'troppo affascinato dal modo di pensare di Grindelwald.
L'amicizia tra i due causò rapidamente tensioni all'interno della famiglia di Albus. Con entrambi i genitori scomparsi, Albus era responsabile della sorella, Ariana, e di suo fratello, Aberforth. L'intensa amicizia di Albus con Grindelwald e il fascino dei Doni della Morte spinse Aberforth ad agire.
Un drammatico duello a tre vie tra Aberforth, Grindelwald e Albus finì in tragedia quando Ariana fu uccisa nel fuoco incrociato. L'amicizia tra Albus e Grindelwald finì quel giorno. Grindelwald fuggì e Aberforth spezzò il naso di Albus sulla tomba della sorella.

5. La bacchetta di Sambuco
Durante i suoi viaggi attraverso l'Europa, Grindelwald raccolse seguaci e rintracciò la Bacchetta di Sambuco. Grindelwald la rubò a Gregorovich, e continuò a seguire i suoi sogni di ottenere sempre più potere "per il bene superiore". Durante tutto questo periodo è da notare che il mago, ha evitato l’Inghilterra, forse per paura di incontrare il suo vecchio amico Silente.

6. Grindelwald e Credence
Anni dopo, Grindelwald ruba l'identità all’Auror del MACUSA Percival Graves. Sotto queste spoglie, incontra Credence Barebone. Dopo aver scoperto che Credence era un Obscuriale - un mago represso pieno di una incontrollabile energia magica pericolosa - Grindelwald cerca di usarlo per esporre la comunità magica nordamericana, e creare un'arma contro Silente.
Con l'aiuto del magizoologo Newt Scamander, Grindelwald è stato catturato dal MACUSA. Ancora intento a rovesciare lo Statuto della Segretezza, una serie di regole che incoraggiavano i maghi a nascondersi dalla comunità non magica, Grindelwald non permise che il suo arresto fermi la sua intricata missione.


Commenti

Post più popolari